Passa al contenuto principale
Topic: Rise of the Tomb Raider (Letto 233 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 12
È a inizio gioco, nell'area della zona della base russa, è quello vicino alla "bottega" dove puoi barattare le monete antiche.
In realtà i nemici erano tre, ma il terzo è morto (causa acuti dolori alla testa) prima dell'inizio del dialogo. :blink:
Azz ... dato che ho già fatto quel punto probabilmente i miei tre hanno avuto i dolori alla testa prima di poter parlare (dato che lo sport preferito di Lara è accamparsi sopra un albero e oneshottare qualsiasi umano che si muoveva
Si vede che li hai uccisi passando dalla "via principale" frontale, io ho girato dietro dei cespugli e attaccato lateralmente.
Comunque i dialoghi erano solo tra di loro, il resto è stato solamente nella mia testa, in realtà sono morti tutti prima che potessero emettere ulteriori suoni. :si_si: 

Io ho già fatto Baba Yaga e sono si e no al 50% della storia .... appena te ne da la possibilità falla perchè è fatta bene  :ninja:
Volevo evitare di deviare troppo dai binari, ma la ricompensa dell'arco era molto allettante, quindi cercavo una scusa, ma visto che non c'è. Yaga-Yaga. :wiking:

[span style='font-family:Geneva'][span style='font-size:10pt;line-height:100%']"Il linguaggio non è solo il veicolo del pensiero, ne è anche il conducente."[/span] (Ludwig Witlgenstein)[/span]




[span style='font-size:10pt;line-height:100%']“L'unico modo per liberarsi dalla tentazione è cedervi.” [/span][span style='font-size:8pt;line-height:100%'](O. Wilde)[/span]



[span style='font-size:10pt;line-height:100%']Grazie zerocool :)[/span]
Citazione
Funziona?   tutto ciò nn era previsto... Incredibile ne so una più del diavolo


Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 13
La storia di Baba Yaga è strana ed è un buon diversivo alla storia principale visto che fin'ora hai giocato con una storia 'vera' con questa storia opzionale la fa da padrone la 'stregoneria' .... a me è piaciuta.

Così come mi è piaciuta la storia della casa di Lara e del suo rapporto con i genitori e la loro storia.

Anche quella è da fare prima di finire il gioco  :ninja:
Nessun ideale giustifica una guerra ....

(Wanna see) Ignorance is not bliss

Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 14
Non hp ben capito una cosa: questi capitoli raccontano la storia della Lara con cui siamo cresciuti o si tratta di una Lara completamente nuova?

Citazione da: Tidus™
non ho ancora prole che io sappia o.o
Citazione da: Giada Robin
(Sul suo pomo d'Adamo) È talmente grosso che mi è andato tutto sul petto e si è diviso in due

Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 15
Il DLC Baba Yaga è un'appendice della storia principale .... infatti durante la storia hai la possibilità di incontrare una ragazza (dentro un armadietto  :asd: ) ed hai la possibilità poi di 'deviare' dalla storia principale.

Comunque in Rise of the Tomb Raider questa storia non è nuova visto che appena arrivi in posti nuovi hai la possibilità di accettare incarichi secondari da altre persone.

La Casa di Lara invece è una storia a parte e racconta del ritorno di Lara nella sua magione oramai in disuso e la missione (senza spoilerare niente perchè mi è piaciuta tanto) è di trovare nei documenti del padre un suo testamento che magari dice che la casa sia di proprietà di Lara, visto che lo zio vuole portarglela via.

Nel corso della storia troverai i documenti sia del padre che della madre veramente belli.
Nessun ideale giustifica una guerra ....

(Wanna see) Ignorance is not bliss

Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 16
Quindi è la Lara che conosciamo agli alboro della sua carriera? Idem il capitolo precedente?

Citazione da: Tidus™
non ho ancora prole che io sappia o.o
Citazione da: Giada Robin
(Sul suo pomo d'Adamo) È talmente grosso che mi è andato tutto sul petto e si è diviso in due

Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 17
Se parli solo della Casa di Lara direi che si inserisce subito dopo il primo gioco .... comunque non si spara nemmeno un colpo ... è solo una ricerca per casa.

Se parli del gioco in se di Rise of The Tomb Raider è ambientato dopo il Tomb Raider uscito qualche anno fa .... e sono entrambi una 'riscrittura' della storia di Lara ... in pratica non sono collegati in alcun modo con i giochi precedenti.
Nessun ideale giustifica una guerra ....

(Wanna see) Ignorance is not bliss

Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 18
40%, così narra l’ultimo salvataggio effettuato, mi sembra una buona percentuale per dare le prime impressioni un po’ sostanziose riguardo al gioco.
Anche se la sensazione è quella di essere ancora nelle fasi iniziali, ho già sbloccato praticamente tutte le abilità… :mellow:

Titolo godibile… però, purtroppo, troppo semplicistico.
Non solo facile, ma c’è anche di più, o, per meglio dire, di meno.

Nonostante sia partito già prevenuto dal predecessore e quindi subito con un livello di difficoltà alto (4 su 5, il 5° non permetteva di salvare ovunque e, con delle sessioni non rare di 30 minuti massimi, poteva rappresentare un problema), il titolo risulta veramente troppo semplice.

Per quanto la prima parte illuda e sembri molto promettente, appena si accede alla prima “vera” area aperta le cose cambiano.
Non solo per quanto riguarda l’atmosfera, ma soprattutto perché in breve tempo ci si rende conto di come abilità, strategie e raccolta risorse siano meramente opzionali, in quanto la loro utilità si annulla forzatamente tra loro, oltre a essere dubbia.
Troppo facile accumulare materiali o salire di livello semplificando a cascata tutto il resto.

Le abilità tra cui scegliere sono poche e quindi si finisce per seguire un percorso obbligato che aumenta le risorse ottenibili oppure gli oggetti che lasciano i nemici uccisi (per poter progredire al successivo gruppo di abilità è necessario spendere forzatamente un minimo di punti).
A questo va aggiunto il troppo elevato numero di forzieri e simili in cui si può trovare di tutto (dalla pelliccia all’ingranaggio) rendendo ancora meno utile la caccia o la raccolta di risorse.
Inoltre, come se non bastasse, si trovano munizioni di qualsiasi tipo in qualsiasi luogo rendendo la produzione in proprio inutile e di conseguenza anche l’uso di risorse per esse, finendo per accumulare materiale per nulla.
[Persino gli “animali rari” che vengono segnalati con tanto di popup sullo schermo risultano superflui, perché la loro uccisione porta a ottenere delle pellicce rare lasciate già a vagonate dai lupi dalla presenza infinita e dall’uccisione facile (come qualsiasi altra cosa che si muova…).]

In definitiva, ci sono troppe cose che fanno la stessa cosa rendendo metà delle cose inutili.
Questo sommato ai facili combattimenti, finora poco stimolanti e le movenze di Lara in queste situazioni un po’ “innaturali” non migliorano la situazione, rende tutto il corollario di crafting e raccolta futile.

D’altro canto esplorazione e ambientazione non sono male e soprattutto trovo migliorati gli enigmi, purtroppo c’è sempre questo maledetto ottavo senso a guidare troppo.
Molto interessante anche l’aspetto delle missioni secondarie che aiutano a rendere il gioco più variegato.


Per concludere sembra sempre che abbiano mancato l’ultimo passo, si sono fermati a metà della scala. Non che il gioco sia incompleto, ma che, con pochi accorgimenti, sarebbe potuto essere molto più piacevole.
La sensazione finale è quella di un gioco che sembra non avere ancora bene in chiaro quale strada voglia seguire.

 :bow_arrow:

[span style='font-family:Geneva'][span style='font-size:10pt;line-height:100%']"Il linguaggio non è solo il veicolo del pensiero, ne è anche il conducente."[/span] (Ludwig Witlgenstein)[/span]




[span style='font-size:10pt;line-height:100%']“L'unico modo per liberarsi dalla tentazione è cedervi.” [/span][span style='font-size:8pt;line-height:100%'](O. Wilde)[/span]



[span style='font-size:10pt;line-height:100%']Grazie zerocool :)[/span]
Citazione
Funziona?   tutto ciò nn era previsto... Incredibile ne so una più del diavolo


Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 19
Finito, deluso, bocciato, triste.  :(

Alla fine non soddisfa perché: non è un action, non è un adventure, non è uno stealth, non è uno shooter, non è un survival,... .

La sensazione è quella di una gita fuoriporta in visita in qualche rovina, accompagnati da una guida e condita con una macedonia di cui non si riesce a capire i gusti.
È veramente tutto troppo guidato.

A coronare, la ciliegina del finale.
La storia è banale e piatta e capisco che non è di certo il fulcro del gioco, ma almeno finirla... :mellow:
Non mi riferisco al filmato dopo i titoli di coda (che tra l'altro bisogna ammettere essere molto coerente...visto come si copre Lara...), ma a l'assenza di una qualsiasi spiegazione di cosa accada dalla scena conclusiva al filmato post crediti. Proprio da fregarsene di tutto quello che era successo.

[span style='font-family:Geneva'][span style='font-size:10pt;line-height:100%']"Il linguaggio non è solo il veicolo del pensiero, ne è anche il conducente."[/span] (Ludwig Witlgenstein)[/span]




[span style='font-size:10pt;line-height:100%']“L'unico modo per liberarsi dalla tentazione è cedervi.” [/span][span style='font-size:8pt;line-height:100%'](O. Wilde)[/span]



[span style='font-size:10pt;line-height:100%']Grazie zerocool :)[/span]
Citazione
Funziona?   tutto ciò nn era previsto... Incredibile ne so una più del diavolo


Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 20
Azz ..... Questo non mi spinge a finirlo  :shiftyph34r:

Già non ho tempo di mio  :ninja: Poi sono ancora a metà strada  :ninja:

Continuando che devo ancora iniziare FFXV ... Kingdom Hearts 2.8 (quando mai arriverà il pacchetto  :doson: ) ...

 :gerardo: Non sono più convinto di finirlo  :gerardo:
Nessun ideale giustifica una guerra ....

(Wanna see) Ignorance is not bliss

Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 21
Quasi 23 ore di gioco ... 82% ... 266 oggetti su 333 .... ieri sera (o questa mattina a seconda di come interpretare le 3 di notte  :asd: ) ho finito Rise of the Tomb Raider e devo dire che a me è piaciuto molto .... mi sono divertito anche di più a giocare a Lara rispetto a Nathan, anche se la storia di Nathan è meglio.

A coronare, la ciliegina del finale.
La storia è banale e piatta e capisco che non è di certo il fulcro del gioco, ma almeno finirla... :mellow:
Perchè dici che non è finita ? ... La storia del Profeta e della Fonte Divina è bella che finita ... quindi qual'è il dubbio ?

Citazione
Non mi riferisco al filmato dopo i titoli di coda (che tra l'altro bisogna ammettere essere molto coerente...visto come si copre Lara...), ma a l'assenza di una qualsiasi spiegazione di cosa accada dalla scena conclusiva al filmato post crediti. Proprio da fregarsene di tutto quello che era successo.
Il filmato post crediti è prima della scena finale ... ed entrambe le scene introducono il nemico e la destinazione del prossimo gioco di Tomb Raider ...

Nessun ideale giustifica una guerra ....

(Wanna see) Ignorance is not bliss

Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 22
lo avevo tolto dalla lista di amazon, quindi lo rimetto? *_*
Forse traverso una catastrofe inaudita prodotta dagli ordigni ritorneremo alla salute. Quando i gas velenosi non basteranno più, un uomo fatto come tutti gli altri, nel segreto di una stanza di questo mondo, inventerà un esplosivo incomparabile, in confronto al quale gli esplosivi attualmente esistenti saranno considerati quali innoqui giocattoli. Ed un altro uomo fatto anche lui come tutti gli altri, ma degli altri un pò più ammalato, ruberà tale esplosivo e si arrampicherà al centro della terra per porlo nel punto ove il suo effetto potrà essere massimo. Ci sarà un'esplosione enorme che nessuno udrà e la terra ritornata alla forma di nebulosa errerà nei cieli priva di parassiti e di malattie

Re:Rise of the Tomb Raider

Risposta n. 23
Ovviamente  :coolio:

Poi i gusti sono gusti ma come gioco mi sono divertito di più ad andare a zonzo per i livelli di Tomb Raider a cercare oggetti, tombe e santuari rispetto a seguire i binari di Uncharted 4 :ninja:
Nessun ideale giustifica una guerra ....

(Wanna see) Ignorance is not bliss