Passa al contenuto principale
Topic: La Nazionale Italiana (Letto 306 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

La Nazionale Italiana

Altro giro, altro regalo.

E' ormai definitivamente avviato il ciclo Lippi ed è forse il caso di iniziarne a parlare seriamente. Non di lui (ho già visto il topic contro lui) ma della sua Nazionale e del calcio che produce.

Il passato è il Trap e il futuro dovrebbe essere Capello, che ritengo produrrà pochino, ma il presente ... va giudicato serenamente. Faccio questa premessa perchè ho un pessimo giudizio di Lippi. L'ho sempre ritenuto uno che viaggiava al di sopra delle sue possibilità facendosi grande grazie alla forza della Juve che tutto vede e tutto può. La dimostrazione l'avevo avuta quando era andato all'Inter e aveva fatto flop.

Ieri sera ho visto la partita e ... mi è piaciuta. In pratica avevamo un gruppo di fantasisti (Pirlo, Totti, Vieri e Montella) davanti a un gruppo di rudi picchiatori (Cannavaro, Materazzi, De Rossi, Gatturo e anche un pochino Bonera) e il risultato è stato esaltante. Ottimo il primo tempo e addirittura entusiasmante il secondo dove Gilardino è riuscito a non far rimpiangere l'uscita dei "senatori".

Se le premesse sono queste, forse torneremo a divertirci come ai tempi degli europei Olandesi dove Toldo-para-li-rigori ci fece sognare.

Complimenti, per ora, a Lippi (e detto da un anti-juventino come me ...)
Voglio i vostri giudizi.  :meh:

La Nazionale Italiana

Risposta n. 1
ieri sera è stata una bella partita, ma sinceramente è stata la prima bella partita dell'Italia da tanto tempo, almeno che io mi ricordi... poi devi considerare che 1) era un'amichevole 2) la Russia è poca cosa 3) c'erano molti giovani e altri molto motivati, eccetera...

non è per sgonfiare l'entusiasmo, anche io sono contento se l'Italia da spettacolo, anzi magari, però aspetto di vedere dei test più impegnativi e qualche partita con i 3 punti in palio per vedere se la squadra riesce a confermare quanto di buono ha fatto vedere...

secondo me i problemi principali che affliggono la nostra nazionale da parecchi anni sono i problemi di protagonismo che spesso affliggono i nostri giocatori: molto spesso la nazionale per loro è un impegno, non un piacere, non prendono soldi o premi partita o almeno non quanto prenderebbero col club, si stancano e la scarsa abitudine a giocare insieme (allenandosi poco insieme e cambiando sempre anche tante pedine) li espone a rischio di brutte figure, quindi in definitiva la nazionale viene vista come una "bega" secondo me, non per tutti, ma per molti è così o è stato così spesso...

le concessioni e il "buonismo" di Zoff e del Trap che si lasciavano abbastanza mettere i piedi in testa dai giocatori ne sono la prova, o trovi un'infilata fortunata in cui alcuni episodi ti girano bene e si crea anche un bel clima con i giocatori giusti in forma tutti insieme (penso all'europeo 2000 dove onestamente abbiamo perso solo per sfiga) oppure i giocatori di base se ne sbattono e giocano svogliati e sotto il loro rendimento potenziale...

paradossalmente, il risultato più prestigioso ottenuto dalla nostra nazionale negli ultimi anni (finale di usa94) è stato ottenuto con Sacchi ovvero un sergente di ferro che faceva rigare dritto i campioni ed era anche pronto a togliere dal campo un super Baggio pur di mantenere gli equilibri della squadra...

negli ultimi anni invece abbiamo assistito ad un cambio di tendenza: tanti campioni e la voglia di non scontentarne nessuno, dando spazio un po a tutti con ridicole staffette che alla fine hanno prodotto solo altre polemiche (penso all'ostinazione nel far giocare Del Piero che l'unico gol pesante che ha segnato in questi anni è stato contro il Messico all'ultimo minuto in Corea, spizzando di testa un pallone, una sbusonata perchè poteva anche andare fuori o non prenderla proprio...)

Lippi in questo senso potrebbe rappresentare una svolta per via del suo carattere notoriamente spigoloso, non dovrebbe (in teoria) lasciarsi sedurre dal blasone del campione o dall'eventuale pressione delle società e, senza guardare in faccia a nessuno, cercare di schierare la formazione più in forma, ad esempio Cassano a casa se non sta al 100% e dentro Arrogu-Tottu e Esposito che nello stadio di casa si esaltano e giocano una partita della madonna, motivatissimi e carichissimi, Langella dirà poi "oggi è il ricordo più bello da quando gioco a calcio" e ti credo... vogliamo in campo gente così, gente che da' tutto! se Lippi riesce a dare la scossa in questo senso, allora ben venga, magari anche qualche grande campione si sente "in discussione" e forse gli viene voglia di sbattersi e giocare come sa...

Lippi all'Inter ha fallito (secondo me) solo perchè non aveva la società dietro: alla Juve è difficile che le polemiche escano dallo spogliatoio, se succede è sempre in tono molto minore e presto vengono rientrate, all'Inter invece spesso è uno zibaldone, specie nei momenti di crisi, e questo contribuisce a creare un clima di caos e i giocatori alla fine se ne fottono perchè Moratti ha sempre avuto un occhio di riguardo per loro e non per la guida tecnica, sempre sacrificata, quindi un giocatore alla fine se ne frega e l'allenatore è delegittimato: quante volte Recoba ha giocato da merda o sotto le sue possibilità? è un campione, un fenomeno, ma gioca bene quando ne ha voglia, poi magari dopo 3 mesi una volta entra in campo e inventa un gol della madonna che ti risolve una partita, ed ecco che il giorno dopo Recoba comincia a fare polemiche sui giornali, dichiarazioni eccetera... se sei alla Juve, col cazzo che ti comporti così! quei gol fammeli sempre tutte le volte, allora forse puoi parlare, altrimenti stai muto e torna ad allenarti, invece no... questo perchè tanto Recoba prende 16 miliardi all'anno e sa che Moratti stravede per lui, quindi lui puo dire quel cazzo che vuole che tanto non gli succede nulla, lui lo sa, poi col cazzo che va via dall'Inter, dove vuoi che vada? quale squadra al mondo puo' permettersi di tenere uno così a quei costi? solo che tutto quello scompiglio crea scompiglio anche nella squadra, e quindi i risultati vengono di conseguenza...

Lippi voleva andarsene perchè aveva capito che non si riusciva a cavare un ragno dal buco, dopo la prima giornata di campionato persero con la Reggina e lui disse "bisognerebbe prendere a calci in culo i giocatori" ed era vero, se Moratti avesse usato un po di pugno di ferro forse avrebbe vinto qualcosa di più in questi 10 anni in cui ha investito cifre folli... alla Juve invece Lippi avendo la forza della società dietro che lo legittimava, la squadra stava zitta e lavorava perchè sapeva che l'allenatore non era in discussione e che la società avrebbe sempre appoggiato le sue decisioni, queste sono cose importanti secondo me, poi magari sbaglierò...

cmq tornando alla Nazionale e tornando a cio' che dicevo all'inizio: perche l'under21 vince sempre? perche non ci sono pressioni, perchè non c'è protagonismo, c'è voglia di fare e di mettersi in mostra, c'è una sana motivazione che li spinge, mentre la nazionale maggiore quando è infarcita dei soliti presunti campionissimi spesso sfoggia prestazioni pietose, siamo sempre andati avanti solo grazie all'orgoglio che viene fuori nei momenti in cui stiamo per toccare il fondo e allora anche i giocatori si guardano in faccia e per non fare proprio una figura di merda allora iniziano ad impegnarsi, ma spesso è sempre troppo tardi, come contro la Bulgaria all'ultimo europeo... un po' tardi... tanto i soldi li prendono lo stesso dai club, mica dalla nazionale, quindi che gli frega...

poi che uno come Vieri si debba trombare due pezzi di figa come la Canalis e la Lessa è uno scandalo... non sa nemmeno parlare in italiano... (questo non c'entra ma mi è venuto in mente così), disse "voi giornalisti non siete uomini" ma che cazzo vuoi che prendi 10 miliardi all'anno e anche ieri sera non sei buono di agganciare un pallone e sbagli anche davanti al portiere, prova di cacciarla dentro la palla e non solo l'uccello e vedrai che poi i giornalisti parleranno bene, coglione!
[img]http://www.antimilan.altervista.org/controcampo_file/fotina.jpeg" border="0" alt="IPB Image" /][img]http://www.antimilan.altervista.org/immagini/campagna2003-2004.gif" border="0" alt="IPB Image" /]

La Nazionale Italiana

Risposta n. 2
ho seguito solo la fine della partita, ma dai riassuntini sembra ke dopo tanto tempo ieri nn sia stata una nazioanale ^^


x il resto concordo cn kato, anke se nei mondiali del 94 mi ricordo ke c'era un super zola, mentre baggio anke se c ha salvato il culo + d una volta facendo il fenomeno nn era in formissia


marò sn passati 10 anni O_O'


sembra  ieri ;_;



tiro.... alto.. ;;________________________________;;
Forse traverso una catastrofe inaudita prodotta dagli ordigni ritorneremo alla salute. Quando i gas velenosi non basteranno più, un uomo fatto come tutti gli altri, nel segreto di una stanza di questo mondo, inventerà un esplosivo incomparabile, in confronto al quale gli esplosivi attualmente esistenti saranno considerati quali innoqui giocattoli. Ed un altro uomo fatto anche lui come tutti gli altri, ma degli altri un pò più ammalato, ruberà tale esplosivo e si arrampicherà al centro della terra per porlo nel punto ove il suo effetto potrà essere massimo. Ci sarà un'esplosione enorme che nessuno udrà e la terra ritornata alla forma di nebulosa errerà nei cieli priva di parassiti e di malattie

La Nazionale Italiana

Risposta n. 3
A me Lippi piace molto come allenatore e credo che con lui l'Italia possa raggiungere qualche traguardo importante come la vittoria del prossimo mondiale.
Lui (A mio parere) crede nei giovani.Altri allenatori come il Trap non hanno mai creduto in questi giocatori.
Basta guardare la lista dei convocati all'europeo appena giocato:
Tutti giocatori di vecchia data e pochi giovani
Oltre al fatto che lui è disposto a rischiare con moduli di gioco azzardati.
Per la partita dell'altra sera posso solo dire U-N-I-C-I.Grande la partita degli azzurri, e a differenza di altri io lascerei titolare Gattuso(anche se detto da un milanista non sò quanto può valere) magari con un ritocco all'attacco, anche se anche gli attaccanti hanno fatto un ottimo lavoro ieri sera.
Io userei il modulo:4-3-2-1
Portieri:Buffon
Difesa:Nesta e Cannavaro(DC)-Zambrotta(TS)-Oddo(TD) o Pannucci
Centrocampo:Pirlo(CC)-Gattuso(CD) e un centrocampista sinistro(non mi viene nessuno in questo momento)-Totti e DelPiero(seconde punte sperando che DelPiero ritrovi la sua forma fisica)
Attacco:Vieri-Gilardino-F.Inzaghi(Qualsiasi è buono)

Però non si può criticare un allenatore solo per la sua fama, ma solo dai risultati che raggiungerà con la squadra, quindi io ripongo grande fiducia in Lippi.


E qualsiasi sia il risultato: [span style=\'font-size:21pt;line-height:100%\']FORZA AZZURRI[/span]