Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Master Seymour

Pagine: [1] 2 3 ... 85
1
Auguri & Presentazioni / Ms è Un Vecchietto
« il: 2 Settembre 2008, 14:27:51 »
Citazione da: reverendo wolfwood
MS CULO!


questo è poco ma sicuro...

grazie a tutti x gli auguri

effettivamente 26 sono un po' tanti ma se penso che tra un paio di settimane mi raggiungerà quel maschione di endriu... aaaaahhhhh... sbav

2
Off Topic / Caro Diario...
« il: 29 Agosto 2008, 14:21:04 »
Citazione da: Alternative-One
volo pisa-girona


oh merda

potevi avvertire


che la maledizione di pino scotto ti colga!!!

3
Sport & Dintorni / Beijing 2008
« il: 8 Agosto 2008, 00:50:27 »
Come già detto nell'altro topic, posto solo per dire che hanno beccato endriu positivo all'antidoping..

Ragazzo sei una vergogna per tutto ffsaga

[Mode serio ON] Faccio tanti auguri ad una mia amica che fa parte della spedizione olimpica [Mode serio OFF]

4
Off Topic / Il Giorno Della Rivolta è Arrivato
« il: 8 Agosto 2008, 00:46:37 »
Citazione da: Andrew01
lol

che gentaccia si becca su msn!

buona sorte a tutti voi insetti insignificanti.. XD
daje che scherzo... vvtb!!!

però muovetevi con sta rivolta che son anni che aspetto! ;_;


Zitto te che t'hanno pure beccato positivo all'antidoping  


niente pechino x te zio

5
Final Fantasy VII: Advent Children / Commento personale su AC
« il: 14 Aprile 2008, 21:14:00 »
Il film a me ha fatto stracagare


ma la suoneria di Loz è una GENIALATA

6
Final Fantasy VII / Aeris Vs Tifa ...
« il: 14 Aprile 2008, 21:10:02 »
Non so se avete notato la chicca....

La canzone di sottofondo

The Boy Is Mine - Brandy & Monica



pauuuuura

7
Sport & Dintorni / Champion's League 2007/2008
« il: 8 Aprile 2008, 23:33:21 »
Citazione da: Alternative-One
che match liverpool arsenal

O_O



povero walcott

 

super Niño

8
Cinema, Musica & Letteratura / Top 10 Cd/top 10 Film
« il: 7 Marzo 2008, 01:30:27 »
Top Ten CD

10 - Nirvana - Nevermind
9 - Jethro Tull - Aqualung
8 - Metallica - Black Album
7 - Guns 'n' Roses - Use Your Illusion I/II
6 - Dire Straits - Brothers in Arms
5 - Iron Maiden - The Number Of The Beast
4 - AC/DC - Back In Black
3 - Queen - A Kind Of Magic
2 - Red Hot Chili Peppers - BloodSugarSexMagik
1 - Pink Floyd - The Dark Side of The Moon


Cito questi per metterne uno solo per artista, ma a lasciare fuori

Axis: Bold As Love, Are You Experienced? (Jimi Hendrix)
Seventh Son Of A Seventh Son, Powerslave (Iron Maiden)
The Works, Innuendo, The Miracle (Queen)
One Hot Minute, Mother's Milk, Californication (RHCP)
Ummagumma, Wish You Were Here, The Wall (Pink Floyd)
Follow The Leader (Korn)
Terremoto (Litfiba)
Toxicity (System Of A Down)
Both Sides Of The Gun (Ben Harper)

mi piange il cuore... e sicuramente me ne son scordato qualcuno

e cmq in generale mi piange il cuore a fare le classifiche..

cioè cazzo m'è toccato mettere 4° e fuori dal podio Back in Black, che probabilmente è l'album più "rock 'n'roll" che io abbia mai sentito, un vero calcio nel culo... ma d'altra parte i Queen fuori dal podio mai e poi mai

ed i Pink Floyd al primo posto erano un obbligo morale, tantopiù che The Dark Side of The Moon in un certo senso ha cambiato il mio modo di pensare, si si il primo posto non si poteva dare proprio a nessun altro

beh al secondo posto non poteva mancare l'album che mi ha convertito al rock: non potrò mai dimenticare BloodSugarSexMagik

La top ten dei film la farò un'altra volta... m'ha fatto troppo male fare quella dei cd figuriamoci quella dei film


P.S.
Citazione
il grande maestro del giallo Hitchcock (l'avrò scritto bene?)


sì l'hai scritto bene... in effetti la traduzione letterale suona tipo "attaccati al cazzo"

9
Sport & Dintorni / Champion's League 2007/2008
« il: 6 Marzo 2008, 00:36:14 »
Citazione
Neanche per quest’anno la squadra più forte del pianete è riuscita a vincere la coppa con le orecchie, SARA' PER L'ANNO PROSSIMO… anzi magari il double…


Citazione
Dai Stefano, manca mezza squadra al Madrid... È fatta, infatti mi sono già messo il cuore in pace...

Finisce 1a2...


Stai iniziando a farmi paura Josh...

Puoi predire che in un futuro prossimo mi scoperò Kate Beckinsale per favore?

A parte questo sono contento per la Roma dopo che il Milan è uscito ieri sera tiferò per i giallorossi in CL... tra l'altro vittoria meritata

Per quanto riguarda il Milan, secondo me non è stato per niente ridicolo. Ha giocato la sua partita, al massimo delle sue possibilità, o meglio al massimo di quelle che attualmente sono le sue possibilità.

L'Arsenal era più forte ed ha meritato, ha corso di più di noi all'andata ed al ritorno ed ha giocato meglio, noi siamo stati nulli in attacco, abbiamo sofferto a centrocampo, ma con una grande prova difensiva abbiamo retto fino all'86'

Semplicemente l'Arsenal in questo momento ci è superiore ed è giusto che sia finita così

10
Sport & Dintorni / Serie A
« il: 7 Febbraio 2008, 15:48:12 »
Senti kaiser mi sa che hai preso una bella cantonata.

Prendiamo il derby d'andata dell'anno scorso. Nell' economia della partita il gol di Ibra ha certo pesato come un macigno, ok merito a lui. Ma io sto considerando quelle gare non in funzione del risultato, ma dell'impatto del singolo sulla partita. Ibra ha influito sul risultato, certo, ma se togli il gol è stato nullo per la squadra.


Qui si stava valutando i giocatori in ottica pallone d'oro.


É altrettanto ovvio che Inzaghi non vincerà mai il pallone d'oro. Anzi, pur essendo stato decisivo in finale con una doppietta ed essere stato eletto "Man of the Match" non era neanche nella lista dei 50 candidati.

E questo perchè Inzaghi è un giocatore che se non segna risulta inutile alla squadra, così come Trezeguet. Le loro prestazioni si basano solo ed esclusivamente sui gol segnati. E se questo per Milan e Juve ha un grandissimo valore, non si può dire la solita cosa per la giuria del Pallone d'Oro, mi pare di non aver mai visto nessuno dei due nei primi quindici posti, nonostante siano due grandissimi attaccanti. E lo steso dicasi per altri grandi bmber come Van Nistelrooy, Shearer o Batistuta

Non ho mai detto che Ibra abbia fatto cagare nei derby. Ha segnato ed ha giocato discretamente i primi due e male il terzo.

Ma non ha mai sfoderato prestazioni assolute, non è mai stato un giocatore dominante, non è mai stato il padrone della partita...

Per farti un esempio, nel 2004 il Pallone d'oro lo vinse Nedved. Quell'anno Nedved era un giocatore dominante che aveva un impatto assoluto sulle partite, a prescindere dai gol che faceva.

Spero che alla fine tu abbia capito cosa intendo e che tu non mi risponda con la solita tiritera "oh ma Ibra ha segnato due gol in due derby, è stato decisivo ecc. ecc."

11
Sport & Dintorni / Serie A
« il: 7 Febbraio 2008, 03:43:59 »
Citazione da: kaiser
Citazione da: Master Seymour
Da quando è all'Inter non ha mai brillato nei derby, specialmente nell'ultimo non ha toccato boccia, segno che soffre molto la marcatura quando trova difensori coi controcazzi tipo Sandrino Nesta e Kaladze.


l'anno scorso all'andata fece un gol incredibile saltando anche Nesta con un gioco di prestigio; al ritorno segnò il gol del 2-1

quest'anno, pur non giocando bene, è stato decisivo nell'azione del gol del pareggio portandosi a spasso tre difensori


quindi dire che "non hai mai brillato nei derby" oppure "non è mai stato decisivo nei derby" è una palla


Ma che gioco di prestigio... in contropiede, in superiorità numerica, con Nesta che era già in scivolata alla disperata, per poi bollare Dida che però ovviamente ha saponettato in porta... sicuramente un bel gol ma a parte quello una prestazione abbastanza anonima

al ritorno segnò su gentile omaggio di Jankulovski, che ha perso palla al limite dell'area;

nel derby di quest'anno ha protetto bene palla, non ha "portato a spasso" proprio nessuno, sul gol del pareggio ed è stata l'unica cosa decente che abbia fatto

Non giudico quasi mai una prestazione da un singolo episodio, come può essere un gol appunto. Le prestazioni di Ibra che hai citato tu sono state buone ma abbastanza anonime (a parte nell'ultimo derby quando nn l'ha vista mai)

In soldoni non è mai stato il perno, il trascinatore dell'Inter nei derby. Non è mai stato il Leader, come invece ha fatto per esempio Cambiasso nel derby pre-natalizio. E ripeto che i gol nn c'entrano nulla, visto che il gol di Cambiasso è per buona parte di Dida. Ho citato Cambiasso perchè è stato quello che ha suonato la carica quando eravate sotto, ha servito Cruz per il pareggio, ha segnato il 2 a 1 ed ha combattuto per 90' dando l'esempio alla squadra. Questo per me è essere decisivo, come tante volte lo è stato Kakà per noi nei momenti importanti (ad ogni derby minimo 2-3 giocatori dell'Inter ammoniti per falli su Kakà perchè non riuscivano a prenderlo se non coi falli)

12
Sport & Dintorni / Serie A
« il: 6 Febbraio 2008, 22:10:47 »
Sicuramente conosci la situazione Lazio meglio di me, è ovvio, però ho citato Rocchi perchè penso sia l'unico vero giocatore di livello della Lazio (insieme a Pandev quando ne ha voglia, e cioè quasi mai), l'unico in grado di risolvere le partite con giocate di un certo spessore, nonostante i soli 6 gol in campionato.

Per quanto riguarda la Champions, forse con qualche acquisto la Lazio poteva arrivare agli ottavi, ma non oltre. Non ha l'esperienza e la dimensione europea (e queste sono cose che nn si trovano sul mercato) per reggere l'urto di squadroni tipo Manchester, Chelsea, Barcellona ecc...


Per quanto riguarda il pallone d'oro 2008, è naturale che ora come ora Cristiano Ronaldo sia il favorito n°1. É giovane, a modo suo è già un leader, la tecnica è mostruosa, così come il dribbling, la corsa certo non gli manca ed in più quest'anno sta segnando a raffica pur non essendo una punta.
Deve però dimostrare di essere decisivo nelle partite che contano, quando il gioco si fa duro. L'anno scorso uno dei molti temi d'interesse di Manchester-Milan fu proprio lo scontro tra i due favoritissimi per il pallone d'oro, scontro impietosamente vinto da Kakà con tre gol splendidi (specialmente il secondo all'andata, quando si è bevuto Brown, Evra ed Heinze) in due partite, mentre il portoghese ne realizzò soltanto uno grazie ad una grossa mano di Dida, senza brillare particolarmente nè all'andata, nè tantomeno al ritorno.

A livello di nazionale è un po' penalizzato dagli scarsi risultati del Portogallo, che ha molti centrocampisti dai piedi dolci, una difesa non ecccellente ma nemmeno pessima, ma è un po' deboluccio in porta e soprattutto proprio non riesce a trovare un attaccante che la butti dentro.

Senza contare che c'è un certo Messi. Certo segna meno di Ronaldo pur essendo un attaccante, ma ne fa fare molti altri ai compagni e quando parte palla al piede nn ci sono cazzi per nessuno, se li beve tutti. Mai visto un controllo di palla del genere negli spazi stretti.

Visto che la discussione si è fatta seria ed interessante, mi cadi molto quando dici

Citazione
Ad Ibraimovich non darei neanche il pallone di latta... È un buffone e mi sembra che segni solo su rigore


Ibra è uno sbruffone ed un provocatore, non ci sono dubbi. Ma negli ultimi due anni ha segnato dei gol bellissimi, altro che solo su rigore, giusto un mese fa a Siena ha sparato un missile dal limite dell'area dritto dritto nel sette da fermo, per non parlare del gol contro la Samp quando è letteralmente sparito in mezzo a tre difensori in mezzo secondo. In più è forse il giocatore più tecnico in circolazione, ha fisico, potenza, fantasia ed ultimamente ha sviluppato una visione del gioco degna di un numero 10 vecchio stile (lo dimostrano i molti assist che distribuisce ogni domenica, spettacolare quello a Cruz in Fiorentina-Inter).

Lui però più di Cristiano Ronaldo non riesce ad essere decisivo nei grandi appuntamenti. L'anno scorso a Valencia, quando si doveva tirare fuori le palle, si è cagato in mano ed è stato il peggiore in campo. Da quando è all'Inter non ha mai brillato nei derby, specialmente nell'ultimo non ha toccato boccia, segno che soffre molto la marcatura quando trova difensori coi controcazzi tipo Sandrino Nesta e Kaladze. Le magie gliele ho viste fare solo contro Terlizzi & Co. e questo è sicuramente un grosso limite

Un giocatore che a me personalmente fa impazzire è Drogba. Fisicamente non ha rivali, ha una potenza sovraumana ed è un giocatore con una grandissima personalità ed un carattere di ferro. Di testa non ne manca una, difende palla come se niente fosse in mezzo a due o tre avversari, segna molto e per la mole che si ritrova è molto tecnico e veloce. Ma soprattutto è un leader nato ed in campo dà sempre tutto.



Per quanto riguarda il Gila, spero sinceramente che nn venga ceduto a fine stagione. Non vedo il motivo di cedere quello che io ritengo un ottimo attaccante di 25 anni, e non Ronaldo o Inzaghi che hanno passato la trentina. E poi anche se arrivasse Drogba (magari...) chi ci impedirebbe di iniziare la stagione con 5 attaccanti, visto che tra un cazzo ed un altro Inzaghi e Ronnie son sempre rotti?

Il fatto che sia un bravo ragazzo lo vedo nell'ottica del miglioramento come giocatore, che passa sempre dalla maturazione come uomo. Secondo me il Gila è un ragazzo che saprà imparare dai propri errori, saprà migliorarsi col lavoro in allenamento, saprà dirsi bravo quando nessuno glielo dice ma lui sa di meritarlo, e saprà non montarsi la testa quando magari ogni pallone che toccherà finirà dentro, al contrario di gente che si ritrovava con un talento assurdo e l'ha buttato via a 22 anni per poi ritrovarsi a 25 nella Samp a lottare per un posto in Intertoto o in prestito per 6 mesi al San Paolo

Anche su Pazzini non mi trovi affatto d'accordo. Certo che non è più giovanissimo e si deve dare una mossa se nn vuole rimanere una promessa a vita.


Sul discorso della Kakà dipendenza, ho già detto nel post precedente che quando giocavamo male, Ricardo ci ha tenuto in piedi da solo con la sua classe, ma dal Bayern in poi tutta la squadra ha iniziato a giocare come si deve. Certo Kakà è il nostro miglior giocatore, nn c'è alcun dubbio ed è evidente che sia stato fondamentale, ma immagina il Manchester senza C. Ronaldo o l'Inter senza Ibra...

Citazione
Mentre non capisco come mai avete 30 punti di distacco dall'Inter.


beh avrei voluto allungare il post precedente dicendo che il
Milan a 4 punti dall' Inter è una bestemmia, ma nn ho voluto sprecare parola per una minchiata come quella classifica della Gazza

siamo 30 punti dietro all'Inter perchè loro sono stati più bravi di noi e anche perchè ci ostiniamo a fare un gioco che in campionato non paga, se non contro le squadre che giocano aperte (vedi Napoli). Quel tipo di gioco va bene per la Champions, ma in campionato e contro le piccole squadre si fatica ed è ovvio (anche se secondo me 30 punti in fondo in fondo son troppi).

Vincere la Champions e le altre "competizioni accessorie" ha fatto perdere di vista a Zio Fester certi problemi. C'è stata poca umiltà da parte del Milan, in primis nell'ostinarsi a proporre un modulo che nn va bene per il campionato (come già detto), riparandosi dietro al fatto che "siamo i Campioni d'Europa in carica", e in seconda battuta nel liquidare lo scarno mercato estivo con la frase "nn ci sono molti giocatori migliori dei nostri, e quelli che ci sono non sono in vendita"... eccheccazzo nemmeno Sheva era in vendita, eppure è stato ceduto, e con i soldi della sua cessione (più di 40 milioni di euro) non è stato comprato nessuno, se non Pato questa estate, con tutte le incognite su un ragazzo di 18 anni che nn aveva mai giocato fuori dal Brasile. Diceva Galliani nell'estate 2006 che l'Atletico nn cedeva Torres, nemmeno per 40 milioni di euro... beh mi pare che abbbia cambiato idea in un anno, e per 32 milioni più Luis Garcia (quindi meno dei nostri 40)... e quando l'Atletico ha cambiato idea il Milan dov'era? A festeggiare il fatto che "noi siamo campioni d'europa in carica e non sappiamo se in fondo in fondo ci serve Torres" facendosi battere sul tempo dal Liverpool (e secondo me ci serviva il Nino). E quando si poteva prendere un giovane di grandi qualità e grande prospettiva, per di più italiano (mi riferisco a G. Rossi) per 11 milioni, il Milan dov'era? Probabilmente a cercare un altro anonimo brasiliano reduce da un grave infortunio per pagarlo 18 milioni di euro più Vogel (R.Oliveira).

Secondo me questo è il vero problema, anche perchè ritengo Kaladze un signor giocatore. Certo è più impreciso e più ruvido di Nesta (che in questo periodo è in forma strpitosa), ma lo ritengo efficace e affidabile. E come riserva Bonera è più che buono. Servirebbe certo almeno un terzino di prospettiva e un portiere come si deve (Ramos e Frey forse però è chiedere troppo...)

13
Sport & Dintorni / Serie A
« il: 5 Febbraio 2008, 16:38:18 »
Citazione da: FrozenHeart
Citazione da: Master Seymour
Citazione da: FrozenHeart
Citazione da: Master Seymour
I torinisti continuino pure a piangere, così gli regalano i rigori (tipo il primo di ieri)


si, bravo, facciamo cosi!
e magari riusciamo ad arrivare a tre rigori regalati dopo molti ingiustamente subiti nel corso di questo campionato e di quello dell'anno scorso, miste a decisioni arbitrali molto discutibili.
molti di voi probabilmente non sanno cosa vuol dire seguire una squadra denigrata sempre e comunque, considerata l'ombra dei bianco neri, sia in campo che fuori, eccetto che sugli spalti, e qua nessuno può dir nulla. ogni domenica a patire come dei cani, in 12 anni che lo seguo non ci è mai stato concesso nulla, mentre le "grandi" per anni si son scontrate, più che sul campo in erba, sul portafogli, ed alcune riempite di debiti fino al midollo son sempre là, in A, senza che nessuno dica nulla. per poi svegliarsi, perchè ogni tanto va fatta questa scenetta, tirando su calciopoli, elargendo poche e insufficenti condanne. e c'è chi ha avuto coraggio di lamentarsi pure..
eh vabbè, ormai ci sto facendo il callo, ma certe cose continuano a farmeli girare.

detto ciò, sono il primo a vergognarmi per eventuali e poche occasioni regalate: noi siamo il toro, non i rigatini.


Senti ciccio poche storie, l'anno scorso la Reggina nonostante 15 punti di penalizzazione (qualcuno sa perchè?) ed una squadra di morti, è riuscita a salvarsi con largo anticipo.

Continuare a piangere su presunti torti arbitrali non è la giusta strada per salvarsi, anche perchè sono convinto che siano semplici errori da parte degli arbitri che sono uomini e come tali possono sbagliare. Bisogna essere più forti degli errori arbitrali quando ci sono contrari e saper ammettere di essere stati fortunati quando ci sono a favore.

Il Milan di Capello ha stradominato in Italia ad inizio anni 90' (4 scudetti in 5 anni), senza ricevere un solo rigore a favore in campionato per più di 2 anni

ma sapessi che me ne frega di salvarmi, secondo me un anno di B non può che fare bene, ed è da metà andata che ne son convinto.
parlo di giustizia, parola a molti sconosciuta.

a dire bisogna essere forti dopo errori arbitrali facendo la lezioncina morale credo che tu stia sbagliando persona.


Mah forse starò sbaglando persona, ma io non parlo di forza morale o di carattere.

Io parlo di forza sul campo. Prendi l'esempio dell'Atalanta: domenica gli han dato un rigore contro inesistente ed un altro abbastanza dubbio. Eppure hanno portato a casa i 3 punti (e non mi pare che nell'atalanta giochi nè Kakà nè C. Ronaldo nè Messi nè Ibra, ma Floccari, Muslimovic & Co.)

14
Sport & Dintorni / Serie A
« il: 5 Febbraio 2008, 16:13:27 »
Citazione da: FrozenHeart
Citazione da: Master Seymour
I torinisti continuino pure a piangere, così gli regalano i rigori (tipo il primo di ieri)


si, bravo, facciamo cosi!
e magari riusciamo ad arrivare a tre rigori regalati dopo molti ingiustamente subiti nel corso di questo campionato e di quello dell'anno scorso, miste a decisioni arbitrali molto discutibili.
molti di voi probabilmente non sanno cosa vuol dire seguire una squadra denigrata sempre e comunque, considerata l'ombra dei bianco neri, sia in campo che fuori, eccetto che sugli spalti, e qua nessuno può dir nulla. ogni domenica a patire come dei cani, in 12 anni che lo seguo non ci è mai stato concesso nulla, mentre le "grandi" per anni si son scontrate, più che sul campo in erba, sul portafogli, ed alcune riempite di debiti fino al midollo son sempre là, in A, senza che nessuno dica nulla. per poi svegliarsi, perchè ogni tanto va fatta questa scenetta, tirando su calciopoli, elargendo poche e insufficenti condanne. e c'è chi ha avuto coraggio di lamentarsi pure..
eh vabbè, ormai ci sto facendo il callo, ma certe cose continuano a farmeli girare.

detto ciò, sono il primo a vergognarmi per eventuali e poche occasioni regalate: noi siamo il toro, non i rigatini.


Senti ciccio poche storie, l'anno scorso la Reggina nonostante 15 punti di penalizzazione (qualcuno sa perchè?) ed una squadra di morti, è riuscita a salvarsi con largo anticipo.

Continuare a piangere su presunti torti arbitrali non è la giusta strada per salvarsi, anche perchè sono convinto che siano semplici errori da parte degli arbitri che sono uomini e come tali possono sbagliare. Bisogna essere più forti degli errori arbitrali quando ci sono contrari e saper ammettere di essere stati fortunati quando ci sono a favore.

Il Milan di Capello ha stradominato in Italia ad inizio anni 90' (4 scudetti in 5 anni), senza ricevere un solo rigore a favore in campionato per più di 2 anni

15
Sport & Dintorni / Serie A
« il: 5 Febbraio 2008, 15:32:25 »
Citazione da: Joshua23
Citazione da: Master Seymour
Colgo l'occasione per dare il bentornato a Joshua, ora il topic sarà sicuramente più interessante

tra l'altro lo voglio ringraziare sinceramente in quanto in almeno due uscite si è dimostrato decisamente profetico

Citazione
Neanche per quest’anno la squadra più forte del pianete è riuscita a vincere la coppa con le orecchie, SARA' PER L'ANNO PROSSIMO… anzi magari il double…

PS: Comunque, come ha ricordato giustamente zio Fester, siete ancora i prima nel ranking mondiale, anche se il Barcellona dovesse vincere la coppa. Che volete di più dalla vita?


Niente double, mi accontento di Champions, Supercoppa Europea ed Intercontinentale... e pure del Pallone d'Oro a Kakazinho (ma sono sicuro che lo riterrai immeritato, doveva vincerlo Messi/Cristiano Ronaldo/Ibrahimovic/Drogba/Behrami/Mauri/Firmani/Ballotta ecc...)

ah e ci siamo presi pure 2 rivincite mica male contro Liverpool e Boca

e se nn ricordo male vi abbiamo rifilato 5 pere all'Olimpico

Citazione
sono 2 anni che non vincete un cazzo sia in Italia che in Europa


sono sicuro che i nostri scarsissimi giocatori hanno trovato la forza di vincere grazie alla tua strigliata



ahahaha, devo ammettere che mi hai fatto sorridere... (ma te lo concedo, avrei fatto pure io così)
Innazitutto grazie per i saluti di rientro.

Allora, visto che non ci sentiamo da parecchio tempo è giusto che per prima cosa mi complimenti con tutto quello che avete vinto in questa mia assenza.
Principalmente per la Champions League, unico trofeo di valore da te citato. Devo ammettere che non avrei mai creduto in un epilogo del genere, siete stati piuttosto fortunati, ma nelle partite importanti vi siete dimostrati i più forti.
Quindi, a malincuore, si può dire che è stato un trofeo meritato... Non posso dirti di essere stato felice, ma nella vita non si può avere tutto, no?  

Per quanto riguarda il pallone d'oro devo dirti che sei completamente fuori strada. Sono stato più che d'accordo con il premio a Kaka. Un campione che io ammiro moltissimo, dentro e fuori dal campo. Sarebbe stato ingiusto se non l'avesse vinto lui...
Ma già adesso sappiamo entrambi chi merita di vincere il prossimo, vero? Penso non ci siano dubbi...


Per quest'anno voglio azzardare un altro pronostico: non vincerete più niente.
Per il campionato penso che non ci siano più dubbi, mentre per la champions riconfermarsi è sempre la cosa più difficile. Poi con quel morto che vi ritrovate davanti (Gilardino) è ancora più dura...
Ma penso che almeno quarti, in qualche maniera, c'arriverete.

Ma comunque sempre FORZA LAZIO!!


Mah tu dici che la Champions è l'unico trofeo di valore che abbiamo vinto, ed in un certo senso posso pure essere d'accordo (ma fino ad un certo punto). Però non capisco allora quando dici

Citazione
sono 2 anni che nn vincete un cazzo sia in italia che in europa


se partiamo dal presupposto che la Supercoppa europea e l'Intercontinentale nn valgono nulla, allora mi chiedo quanto possano valere la Supercoppa Italiana e la Coppa Italia

e a sto punto rimangono solo lo Scudetto in Italia e la Champions a livello europeo, ed è ovvio che la Champions la può vincere solo una squadra alla volta...

e il tuo magnifico Barcellona che ci era tanto superiore? Dopo il double del 2006, ha perso l'Intercontinentale (contro il trascendentale Internacional di Porto Alegre, senza contare che Puyol è ancora a Yokohama che cerca Pato dopo il tunnel che gli ha rifilato mettendolo a sedere) e la Supercoppa Europea (contro il Siviglia, che noi abbiamo puntualmente schiaffeggiato un anno dopo, anche se c'era la morte di Puerta nel mezzo), nel 2007 ha perso la Liga e si è fatto sbattere fuori ai quarti dal Liverpool in Champions.

Diciamo che noi in europa negli ultimi 5 anni ci siamo fatti rispettare: in champions dal 2003 abbiamo vinto 2 volte (2003-2007), una volta siamo arrivati in finale (2005), una in semifinale (2006) ed una volta ai quarti (2004)... insomma non siamo mai usciti dalle prime 8 squadre d'europa dal 2003, e senza due debacle clamorose come quella del 2004 con il Depor e quella del 2005 con il Liverpool poteva essere un bottino ancora più ampio
e già che ci siamo metto anche le due Supercoppe del 2003 e del 2007


Per quanto riguarda la Champions 2006/2007, dici che siamo stati fortunati.

Mah posso dire che sicuramente trovare il Celtic agli ottavi nel momento in cui giocavamo veramente male (ci tenevamo in piedi grazie ai miracoli di Kakà) è stata una fortuna ma da lì in poi:

Capitolo Bayern Monaco:

sicuramente una squadra non trascendentale, ma comunque ostica, compatta e di grande tradizione. Dopo aver giocato maluccio all'andata (ci siamo fatti infinocchiare 2 volte da un difensore schierato centravanti per disperazione), al ritorno siamo andati a Monaco e, quando tutti ci davano per spacciati, con una gara cazzuta, di testa, abbiamo stampato il 2 a 0 che ci ha dato le semifinali.

Tanto per fare un confronto, la grande Inter degli ultimi tempi negli ottavi ha beccato una squadra che valeva più o meno quanto il Bayern e cioè il Valencia.
In casa hanno giocato male ed è venuto fuori un 2-2 negli ultimi minuti.
Situazione identica a quella del Milan, dovevano andare a vincere fuori casa partendo dal 2-2. Ma sappiamo tutti come è andata, 0-0 scialbo con un solo tiro in porta dell'Inter ed eliminazione, con tanto di ennesima figuraccia con la rissa a fine partita ineescata da Burdisso.

Questa è stata una grossa differenza tra il Milan e l'Inter. Quando c'era da tirare fuori le palle il Milan l'ha fatto, l'Inter è crollata e dopo il razzo a Dida (eliminazione 2005), Veron che spacca lo zigomo a Sorin per vendetta personale dovuta a screzi tra i due nell'Argentina (eliminazione 2006 contro il fantasmagorico Villareal, gol del fortissimo terzino Arruabarrena) hanno collezionato un altra figura barbina.


Capitolo Manchester UTD:

beh non si può dire che fosse una squadra scarsa, specialmente dopo le sette pere rifilate ai vostri cugini ai quarti (scommetto che godi ancora).
Siamo andati a Manchester, abbiamo fatto la nostra partita, nei momenti decisivi è venuto fuori in tutta la sua immensa classe Kakà che ha stravinto il confronto diretto contro C. Ronaldo (che cmq è un grande campione). Ovvio che per lunghi tratti abbiamo sofferto, il Manchester in casa è fortissimo, ma abbiamo tenuto ed è stato un buon 3-2, tra l'altro arrivato solo al 92'.

Al ritorno partita senza storia. Abbiamo SCHIACCIATO il grande Manchester, li abbiamo presi a pallonate, non c'è stata mai partita, 1-0 all'11', 2 a 0 al 30' e poi il 3-0 che ha chiuso degnamente una serata magica.


Capitolo Liverpool:

partita che aveva troppi significati e troppa importanza per essere bella. Abbiamo giocato così così, il Liverpool ci è stato leggermente superiore, ma si sono dimenticati di un piccolo particolare... noi abbiamo Pippo. E nelle partite che contano, quelle da Milan, quelle da Pippo, questo fa tutta la differenza del mondo.

Il gol del 2-1 all'88' è stato solo un fottutissimo attentato alle mie coronarie (e non voglio pensare a quelle di Zio Fester)


Pallone d'Oro 2008 già in banca: Yoann Gourcuff

A parte gli scherzi, visto che sul Pallone d'Oro (nonchè Fifa World Player) a Kakà siamo d'accordo, ti dico che io ho ancora molti dubbi sul prossimo. Ci sono molti giocatori in stato di grazia e penso a C. Ronaldo, Messi, Drogba, Ibrahimovic ma credo che molto dipenderà al solito da chi vincerà la Champions 2008 (e pure da come la vincerà, nn dimentichiamoci che Kakà pur essendo un trequartista è stato capocannoniere della competizione con 10 gol)

Ma ora che ci penso io lo darei a Muslera... ci vuole un autentico fenomeno per far segnare Ambro da più di trenta metri



Per il pronostico secondo il quale noi quest'anno non vinceremo niente, se ti riferisci al 2008 spero che sarai profetico come pure per il 2007.

Ma se ti riferisci alla stagione in corso, hai già toppato, visto che ci siamo già portati a casa la Supercoppa Europea e l'Intercontinentale. Ah già dimenticavo che non hanno alcun valore, però in fondo in fondo, ti confesso che essere chiamati "Campioni del Mondo" non è poi così male.


Per quanto riguarda il Gila, io lo sostengo perchè è un ottimo attaccante ed un bravo ragazzo. Certo giocare sempre da solo contro due centrali avversari non è il massimo della vita, e quando la squadra gioca male, e ad Alberto non arriva un pallone, per i giornalisti è più facile sparare a zero contro Gilardino piuttosto che contro mostri sacri come Pirlo, Kakà o Seedorf, che più di una volta hanno avuto responsabilità maggiori del Gila.

E non ci scordiamo che il "morto" vi ha rifilato due pere all'Olimpico


La Lazio la vedo proprio maluccio quest'anno, finchè Rocchi fa i miracoli (e domenica ha fatto un miracolo bello grosso) vi reggerete in piedi, ma se dovesse calare di rendimento o peggio infortunarsi (la tastata ai coglioni per te è d'obbligo) sarebbero cazzi amari.



Non voglio neanche commentare la patetica classifica virtuale della Gazza, l' Inter merita di essere prima, anche se negli ultimi tempi gli danno qualche rigorino che nn c'è.

I torinisti continuino pure a piangere, così gli regalano i rigori (tipo il primo di ieri)

Pagine: [1] 2 3 ... 85